Daniela Moretti: dai fasti della Grotta dei desideri al calore della sua terra d’origine

Daniela Moretti: dai fasti della Grotta dei desideri al calore della sua terra d’origine
Daniela Moretti: dai fasti della Grotta dei desideri al calore della sua terra d’origine

Di evento in evento: non solo per consolidare un percorso di crescita costante che nel corso degli ultimi anni le ha consentito di divenire una delle designer di gioielli contemporanei più apprezzate a livello nazionale ed internazionale, ma anche per conoscere in modo più approfondito il territorio che caratterizza il suo agire e il suo essere. Dopo la partecipazione alla tredicesima edizione della Grotta dei desideri, dove ha presentato per la prima volta la collezione maschile con la presenza come testimonial dell’attore Valerio Morigi, protagonista indiscusso della fiction “L’onore e il rispetto”, Daniela Moretti riabbraccia idealmente la “sua” Basilicata. Si terrà sabato 9 settembre, a partire dalle ore 21, presso il “Dancing Life Cafè” di Potenza, il primo di una serie di apericena che consentiranno alla clientela più giovane e sbarazzina di conoscere la bravura della stilista rionerese.

La Moretti è oggi un’artista poliedrica, capace di abbinare materiali ed idee e di rendere attuale ogni singola opera, nel segno della manualità e dell’artigianalità. Tra i tanti riconoscimenti avuti le è stato attribuito anche il premio “Ester Scardaccione”, istituito nel 2006 dal Consiglio regionale della Basilicata. Si tratta di un prestigioso riconoscimento teso a valorizzare l’attività e il ruolo delle donne che, con il loro impegno ed opere, sono riuscite a tracciare un segno significativo in ambito sociale, culturale, professionale ed artistico.

«L’arte della creazione – spiega Daniela Moretti – non è un qualcosa ad appannaggio di pochi. Dal momento in cui mi sono lanciata in questa avventura, dopo aver completato gli studi, ho capito che era necessario strutturare outfit capaci di attrarre persone diverse per i differenti momenti della giornata. Ogni istante che viviamo è un evento di straordinaria importanza e come tale va sottolineato con l’accessorio più adatto. La scelta di presentare queste creazioni nell’ambito di un apericena è venuta in maniera naturale: la felicità che deriva dall’incontro di un gruppo di amici che si ritrovano per “scaricare” le tensioni della giornata o della settimana è la stessa che si avverte nell’indossare un gioiello, rigorosamente “made in Italy”, che caratterizza il nostro essere. Il tutto avviene con un semplice gesto: il sorriso. Sono personalmente convinta che questa concezione farà breccia nel cuore e nell’anima di chi vorrà condividere questo appuntamento che, come ho già avuto modo di sottolineare, sarà il primo di una lunga serie. Il mio scopo è poter parlare direttamente con le persone, spiegare quelli che sono i presupposti del mio intendere i gioielli, con la valorizzazione delle pietre e degli elementi naturali».

Tra il live music di Pina Stanco ed i cocktail preparati dai bar tender del locale potentino il divertimento è dunque assicurato. Nello specifico saranno presentati al grande pubblico la linea “Lui&Lei” che già tanto successo ha raccolto nelle anteprime che si sono svolte in Toscana e in Calabria.

003-La grafica dell'evento